20180409 volleymagikcopertinoUna Volley Magik Copertino autoritaria si impone sulla Flyblue Volley Taviano con un perentorio 3-0. La squadra di Quarta centra così la ventesima vittoria in campionato con il quoziente punti più alto del girone, numeri che certificano la raggiunta maturità di una squadra alla sua prima esperienza in Serie C.

Novità in formazione per la Magik: rispetto alla formazione vittoriosa sette giorni fa con Torre Santa Susanna, il tecnico gialloblu Enrico Quarta ritrova capitan Greco che va a comporre la diagonale con Cavarra, Romano e Scupola in banda, Mighali e Grassi Pirrone al centro, l'ultima arrivata Sanasi in seconda linea.

Le copertinesi applicano subito il piano partita: ricezione e difesa rinforzate, attacco forte. Taviano non riesce ad impattare l’urto ed è da subito molto fallosa e poco precisa in fase costruzione. Le padrone di casa, che prevalgono in tutti i fondamentali, pongono una maggiore attenzione tattica, incentrata sulla difettosa ricezione avversaria, e portano a casa agevolmente il primo set 25-17. Il secondo set è subito in discesa per la squadra gialloblu che sfrutta gli errori delle avversarie al servizio e in ricezione, allargando progressivamente il vantaggio. La panchina tavianese prova diversi cambi che però non producono gli effetti sperati. Copertino non si scompone e con maggiore facilità arrivano palloni buoni alle attaccanti, con Romano sugli scudi supportata dall'ottima regia di Cavarra. Taviano continua a subire gli attacchi avversari fino al 25-12 che chiude il parziale. Nel terzo set la squadra ospite sembra spegnersi di fronte ad un Copertino che continua ad attuare con diligenza il piano partita: servizio spinto, muro-difesa e attacchi veloci su cui il muro di Taviano non arriva mai in tempo. Nonostante qualche timido tentativo ospite di restare agganciate alla partita, la musica non cambia e quando le bande laterali alzano il livello di attacco, la Magik scava il solco decisivo, andando a chiudere sul 25-16.

«Alla vigilia del match - ha dichiarato il coach Quarta - ho chiesto alle ragazze una prestazione che richiedeva un livello di concentrazione molto alto, in quanto in queste gare è molto facile sottovalutare l’avversario, tecnicamente inferiore, considerata la giovane età del roster tavianese. Abbiamo centrato questo obiettivo ed abbiamo portato a casa la gara senza distrazioni: attenti nella gestione delle situazioni non ottimali e cinici nel momenti propizi in fase di finalizzazione. Siamo stati inoltre ordinati nella gestione del muro-difesa, vanificando le capacità offensive dell’avversario; tuttavia qualche difficoltà si è notata solo nella gestione della battuta avversaria proveniente da posto 5 in cui lavoreremo per la definizione delle competenze, considerato l’ingresso positivo del libero Demelza Sanasi, che con appena due settimane di allenamento si è ben comportata. Pertanto, mi dichiaro soddisfatto della gara, anche dell’apporto di Pinto e Tarantino, giovani atlete che hanno fatto il loro ingresso estremamente soddisfacente».

Il prossimo impegno vedrà la Magik Copertino scendere in campo sabato 14 aprile per affrontare in trasferta la Tennent's Grill Lecce.

VII Festival Canoro del Centro D.I.R.E.

Archivio video