20180115 volleymagikcopertinoLa seconda trasferta consecutiva della Volley Magik Copertino porta in dote altri tre punti preziosi conquistati in poco più di un’ora di gioco ai danni della Tecno Switch New Volley Ruvo. Sono undici le vittorie in campionato per la squadra gialloblu che resta così in scia della capolista Noci.

Il tecnico Enrico Quarta conferma il sestetto iniziale vittorioso domenica scorsa a Castellaneta e schiera Cavarra al palleggio, Greco opposta, Fanelli e Mighali centrali, Scupola e Romano laterali, Camposeo libero. L’ultima arrivata Neide Pereira parte inizialmente dalla panchina.

A inizio gara le salentine tentano il primo allungo sul 1-5 costringendo coach Incerti a giocarsi il primo time out. Le padroni di casa riescono a recuperare e tenere in equilibrio la partita fino a metà del set. La Magik preme sull’acceleratore e mette a terra una serie di palloni vincenti per chiudere il gioco 16-25. Nella seconda frazione Ruvo parte con un piglio decisamente diverso e riesce a tenere sulla corda le avversarie. Con un’ottima difesa e una sequenza positiva al servizio, la squadra di Quarta riesce a piazzare l’allungo fino al 19-25. Più combattuto il terzo set dove le padroni di casa partono bene e riescono in un’occasione anche a stare davanti. Le copertinesi sembrano accusare il colpo e mister Quarta chiama il time out. Al rientro in campo, Greco e compagne riprendono in mano le redini della partita e chiudono definitivamente i conti sul 22-25.

«Un risultato importante in un campo ostico - ha dichiarato il coach Quarta - contro una formazione che in fase di preparazione della gara avevo considerato "pericolosa" in quanto ha nel roster elementi interessanti ed è riuscita nelle gare casalinghe ad impensierire due delle nostre dirette concorrenti come Noci e Castellaneta. Abbiamo ben preparato la gara studiando le caratteristiche delle nostre avversarie, siamo una squadra abituata a non sottovalutare alcun impegno, anzi rispettiamo l’avversario ma abbiamo grande consapevolezza e convinzione dei nostri mezzi. Siamo in crescita costante come collettivo e non dobbiamo porci dei limiti, allenarsi per superare se stessi e migliorare le intese di squadra è importante e per questo motivo analizzeremo gli aspetti negativi e positivi della gara, per poi trarne vantaggio per le prossime sfide. Continuare a lavorare con la stessa intensità è la nostra priorità assoluta per poter continuare a macinare successi in ogni campo e gara».

Salgono a 33 i punti in classifica della Magik che ora si prepara a tornare nella palestra del Comprensivo “Giovanni Falcone” di Copertino per affrontare il derby con Cuore di Mamma Magic Cutrofiano domenica 21 gennaio nella partita valevole per la 13ª giornata di campionato, ultima del girone di andata.

La Notte della Taranta 2018

Archivio video