campo calcio galatina pippi specchia2Quello che fino a pochi anni fa era definito un "biliardo" si sta trasformando in terra arida con ampie zone senza verde. Stiamo parlando del manto erboso del Pippi Specchia, il prato verde che nel corso degli anni ha ospitato la Nazionale di Calcio, la Juventus, il Parma e tante squadre di serie B e serie C le quali quando scendevano in Salento per preparare le gare di campionato spesso si allenavano a Galatina nel glorioso Pippi Specchia dove nel 2005 si è disputata anche una semifinale del Campionato Italiano Primavera. La situazione nell' ultimo anno è precipitata tanto da far temere per l'immediato futuro. La società biancostellata, che proprio in questi giorni sta allestendo la nuova rosa in vista  del campionato di Eccellenza 2017/18, lancia forte il suo grido di allarme: se non ci saranno interventi nel breve termine il prossimo torneo sarà disputato lontano da Galatina. Un evento da evitare a tutti i costi perchè una squadra che gioca tutte le partite casalinghe lontano dal proprio stadio parte con un handicap non facile da colmare ed in un torneo difficile come quello dell' Eccellenza Pugliese potrebbe condizionare il risultato finale e gli obiettivi che la società si sta prefissando. La società dopo la salvezza conquistata lo scorso anno vuole migliorarsi e sta programmando un campionato di medio/alta classifica ma la questione stadio potrebbe anche spingere la società a vendere il titolo sportivo. Nella speranza che l'appello della società raggiunga chi è preposto a far ritornare il manto erboso quello di un tempo si potrebbe sfruttare questo "restauro" ampliando i lavori e ripristinando l'illuminazione per permettere alla società di organizzare sia qualche amichevole di prestigio o anche organizzare qualche posticipo di campionato che potrebbe portare anche maggiori presenze e più sponsor interessati all' evento. Siamo certi che la situazione si può risolvere ma bisogna muoversi in fretta in quanto tra meno di un mese parte la preparazione per la stagione 2017/18

Fast News

Archivio video