zenIl Palasabetta di Termoli è stato, anche quest’anno, il teatro di una delle più partecipate competizioni di Kung Fu del panorama nazionale: il Memorial Massimo De Palma, giunto alla sua sedicesima edizione. Si tratta di un evento patrocinato dal Comune di Termoli e dall’assessorato allo Sport della Regione Molise, svolto sotto l’egida dell’ASI, che vanta una partecipazione di atleti elefantiaca: sono stati infatti circa 390 i ragazzi – provenienti da varie regioni italiane – impegnati in una due giorni ricchissima di competizioni di forme e di combattimento inerenti sia agli stili esterni sia agli stili interni del Kung Fu.

Tra le società storicamente presenti al Memorial molisano vi è la ASD Polisportiva Zen Shin di Galatina, che quest’anno vi ha preso parte con una rappresentanza di quanto mai numerosa di atleti molto validi sotto il profilo tecnico.I ragazzi del M° Antonio Buono (per il Kung Fu T’ien Shan P’ai e per il sanda) e del M° Luigi Luchena (per il Tai Ji Quan) hanno – come sempre, del resto – ben figurato, mostrando tutta la validità della scuola di arti marziali galatinese e ricevendo per le loro performance i complimenti di avversari e organizzatori, oltre che, naturalmente, dei loro calorosi supporters al seguito.L’esito della spedizione salentina, peraltro, sa del clamoroso, poiché sono addirittura trentatre i piazzamenti a podio messi in bacheca.

Le medaglie sono state vinte in tutte le diverse categorie di competizioni, ossia: forme a mani nude, forme con arma corta, forme con arma lunga, forme con arma snodata e combattimento di sanda.Ecco, qui di seguito, tutti i piazzamenti degli atleti zenshiniani: Categoria Mani Nude: Oro per Mandorino Giorgia, Sarah Salerno, Vittoria Palumbo, Gabriele De Giorgi, Carmine Mandorino, Stefania Bruno; Argento per Laura Negri, Cesare Martino, Michela Palomba, Marianna Panico, Giulia Masciullo; Bronzo per Diego Pellegrino, Emilia Maglio; Quarti posti: Sofia Levanto, Francesco Maglio;Categorie Arma lunga: Oro per Giorgia Mandorino; Argento per Filippo Franchetti; Quarto posto: Alessandro Cafaro;Categoria Arma Corta: Oro per Carmine Mandorino, Alessandro Cafaro ; Argento per Giorgia Mandorino, Marianna Panico, Laura Negri; Bronzo per Stefania Bruno,Vittoria Palumbo; Quarti posti: Diego Pellegrino,Sarah Salerno, Gabriele De Giorgi;Categoria Arma Snodata: Argento per Diego Pellegrino, Mandorino Giorgia;Sanda: Oro per Antonio De Donno, Marianna Panico, Antonio De Paolis, Gabriele De Giorgi, Alessandro Cafaro, Francesco Maglio; Argento per Diego Pellegrino; Bronzo per Emilia Maglio e Giorgia Mandorino.

Alla soddisfazione per le numerose medaglie, segue l’entusiasmo per sfide sempre nuove e più importanti, nella certezza di poterle affrontare con la preparazione e l’esperienza della grande scuola Zen Shin!

En.Ter. progetti, i lavori all'aeroporto di Galatina

Archivio video