banner incursioni

Volley: Efficienza Energia Galatina vs Shedirpharma Massa 0-3

Archivio video
tennis gabrieliE’ iniziata nel migliore dei modi la nuova stagione in Serie C1 per la Fidelitas “Gabrieli Sport” Galatina che sul proprio campo non ha lasciato scampo al quotatissimo ASD TT Brindisi che schierava nelle sue fila Antonio Montanaro, pongista che lo scorso anno ha militato in Serie B2 vincendola, Fabio Minieri, un veterano della serie C1 e il promettentissimo Nicola Giove. La Fidelitas metteva in campo una formazione così composta: gli inossidabili Antonio De Maria e Danilo Panico, il confermatissimo Luigi Mello ed il nuovo acquisto Renato Lenti, pongista che proprio nel Brindisi ha militato in Serie B2. Il Girone O della Serie C1 risulta quest’anno così composto: Te.Ta Casamassima C, Te.TaCasamassima D, Circolo TT Molfetta, Pol. LamustaBarletta, TT Brindisi, ASD TT Lecce, ASD Taviano, Fidelitas Galatina.E’ stata una gara avvincente, in alcuni tratti spettacolare tra due formazioni che non volevano assolutamente perdere e che hanno dimostrato fino in fondo una grande sportività affrontandosi senza esclusione di colpi. A questi livelli si fa molta attenzione alla tattica, alle caratteristiche dell’avversario, al tipo di gioco ed al tipo di gomme utilizzate. Per questo motivo la Fidelitas iniziava l’incontro schierando Danilo Panico, Luigi Mello e Renato Lenti con Antonio De Maria pronto a subentrare se le cose fossero andate in una determinata direzione. Al primo incontro Fabio Minieri aveva la meglio su Renato Lenti ma ci pensava Luigi Mello a riportare in parità l’incontro contro Nicola Giove; al terzo incontro Antonio Montanaro vinceva contro Danilo Panico ma ancora Luigi Mello ristabiliva la parità vincendo contro Fabio Minieri. Si giungeva quindi nel momento cruciale e si doveva decidere se far entrare Antonio De Maria al posto di Renato Lenti o continuare con la stessa formazione e quindi se far giocare un pongista che ha fra le sue armi migliori il top spin (Antonio De Maria) o provare a vincere con un pongista che gioca prevalentemente di scambio (la possibilità di scelta che quest’anno ha la Fidelitas permette di adeguare la formazione alle caratteristiche dell’avversario considerando anche Roberto Marra, pongista che gioca con una gomma con i puntini esterni e che sabato era indisponibile). Nel momento cruciale quindi, essendo Antonio Montanaro un giocatore veloce nello scambio, la Fidelitas si affidava a Renato Lenti che con una prestazione spettacolare vinceva portando il risultato 3-2 in favore della compagine galatinese. A questo punto la gara diventava in discesa in quanto Nicola Giove nulla poteva contro Danilo Panico; Antonio Montanaro vinceva poi contro Luigi Mello e sul 4-3 per la Fidelitas Danilo Panico chiudeva i conti contro Fabio Minieri regalando la prima vittoria alla squadra galatinese.Domenica, per la seconda di campionato, la Fidelitas sarà impegnata sul difficile campo della Polisportiva Lamusta Barletta.La Fidelitas ringrazia gli sponsor: Gabrieli Sport Galatina e Fabio Mengoli Impianti Galatina.

Volley: Efficienza Energia Galatina vs Shedirpharma Massa 0-3

Archivio video