petrol copertinaAlessandro Petrol Pedretti noi lo abbiamo conosciuto grazie a Sdang !, progetto musicale condiviso con Nicola Panteghini, con cui ha realizzato tre dischi (il primo, “Il giorno delle altalene”). Nel  2012 si fa strada collaborando con Colin Edwin , bassista degli storici Porcupine Tree,  nel progetto Endless Tapes, e pubblicando due dischi (Endless Tapes Ep del 2013 e Brilliant Waves del 2016). 
Nel 2011 viene invitato da Paolo Fresu con il gruppo “Screwdriveinn”al Time In Jazz Festival di Berchidda (Sardegna). Dal 2009 al 2014 è stato batterista della band di Ettore Giuradei . Ora, con “ Disteso nella realtà del sogno ” una raccolta di musiche che Alessandro Petrol Pedretti ha pubblicato il 1 giugnp dopo aver creato e registrato nel suo home studio, a Darfo Boario Terme (Brescia), questo nuovo lavoro musicale. L’aver poi superato brillantemente la fase di Covid-19 che lo ha colpito, ed aver ritrovato la spinta creativa che da tempo gli mancava, in soli dieci giorni ha realizzato le sette musiche contenute nel disco (più una cover dei Deftones) grazie anche all’aiuto dell’amico e bassista Emanuele Agosti che ha suonato tutte le parti di basso. Il titolo è nato da un confronto con il suo bassista proprio mentre registravano i brani. Le atmosfere sospese sono a tratti scalfite da sferzate violente ( Anche Il pendolo si è fermato ) , come un sogno dove tutto è lecito ( Piano astrale ), ma che ti sveglia all’improvviso con il mal di testa per poi farti riaddormentare nuovamente.Ci sono cambi di scenario nella stessa canzone ( Sogni simultanei ), visioni avute durante la malattia ( Vedo tre uccelli piangere ), volontà riflessive/nostalgiche ( Dopo il quarto caffè mi metto a pensare e La stanza del mago). La musica è vista più come narrazione, e quindi senza alcun bisogno delle parole, fin troppo abusate in questi giorni in cui il lockdown… ha fermato tutto, parole che finiranno (Il mondo è in ritardo di nove mesi), sperando che questo periodo sappia far rinascere in tutti una coscienza “upgrade”. In parallelo, la tela realizzata di getto dall’amico artista Marco Alessi, riassume questo concetto che con i colori esplosi finiti su tela, proiettano in un nuovo immaginario.

Crediti 
Alessandro Pedretti : composizione, arrangiamento, registrazione e produzione 
Emanuele Agosti: basso elettrico 
Registrato e Mixato da Alessandro Pedretti @ La stanza verde, Darfo B.T. (Bs) 
Masterizzato da Enrico Ambrosini 
Artwork : Marco Alessi

Youtube: Link 
Facebook: Link  
Instagram: Link

 

Cenni biografici

ALESSANDRO PEDRETTI (Petrol Station)

Compositore, musicista e creativo, nasce nel 1986.

La curiosità per l’innovazione e la contaminazione artistica lo hanno contraddistinto e spinto a lavorare spesso in diversi ambiti. E’ nella musica che trova maggior sfogo la sua creatività. Dal 2018 è Direttore Artistico de “ La memoria delle pietre ”, progetto di valorizzazione delle cave della Valle Camonica insieme alla scultrice Milena Berta. Il progetto è sostenuto dalla Regione Lombardia  dalla Comunità Montana di Valle Camonica e da dieci Comuni della Valle Camonica. Il progetto prevede la realizzazione di opere site-specific permanenti in musica e marmo.Dal 2018 inizia l’importante collaborazione con lo youtuber Lokman. Nei primi mesi del 2017 viene contattato dal Maestro Andrea Morricone che lo inserisce come arrangiatore ritmico nel suo nuovo team di lavorazione per brani dedicati al mercato americano. Dal 2015, con Sdang !, progetto musicale condiviso con Nicola Panteghini, realizza tre dischi (il primo, “Il giorno delle altalene” è sold out) e più di cento concerti in soli due anni, raccogliendo consensi anche internazionali e proponendo musiche originali che “raccontano storie senza parlare”. Collabora dal 2012 con Colin Edwin, bassista degli storici Porcupine Tree, nel progetto Endless Tapes, pubblicando due dischi (Endless Tapes Ep del 2013 e Brilliant Waves del 2016). Nel 2011 viene invitato da Paolo Fresu con il gruppo “Screwdriveinn”al Time In Jazz Festival di Berchidda (Sardegna). Dal 2009 al 2014 è stato batterista della band di Ettore Giuradei .Musicista in studio e live con Sdang!, Ettore Giuradei, Charlie Cinelli, Alessandro Sipolo, Sique & Petrol, Scabb, Dellino Farmer, Selvaggi Band, D-Swoon, Boris Ramella, Corrado Saija, Alex Fornari, Giancarlo Onorato, Silvio Uboldi etc.etc. Compositore di colonne sonore per film, spot, documentari, lavora con AlbatrosFilm, Davide Franzoni, 5e6, Play Video Factory, SMK Videofactory, Milk Adv, Olo Creative Farm, Luca Archetti, Manuel Cecconello, Nicola Fornoni, Romina Rinaldi, Andrea Grasselli, Emanuele Coco, Alberto Dalla Valle.

 

Link

Facebook Link 

Instagram Link

Soundcloud Link

 

Fast News

Archivio video