sangresal ok cover album 624x624Il Mediterraneo è uno scrigno che con le sue innumerevoli narrazioni può donarci dei piccoli gioielli preziosi esemplari per chi desidera ricevere nuove chiavi per interpretare e agire nei nostri giorni. 
Un’ immersione nelle atmosfere reali con suoni d’ambiente che diventano musiche e testi i quali spesso traggono ispirazione da poeti che nei secoli hanno saputo interpretare questo spazio geografico e umano. “Il Sangre e il Sal” è allo stesso tempo un perdersi e un ritrovarsi ricomponendo le tessere di un puzzle nuovo. La composizione del disco si è strettamente intrecciata con il lavoro teatrale del regista e attore Pino Petruzzelli al quale i Radiodervish hanno dato le musiche e che è diventato una pièce teatrale che li vede coprotagonisti dal vivo e che sta girando in Italia a partire dal gennaio 2018. I racconti di vita e di morte, di amore e di astio, di guerra e di pace, di sogni e di speranze narrate nello spettacolo teatrale sono, in parte, il filo rosso lungo il quale si sono sviluppate le composizioni del nostro nuovo disco.

Distory, il disco. In anteprima nazionale

Archivio video
grovigli mengtali