leonardo donno«Da attivista prima e da Portavoce oggi, non ho mai smesso di dedicarmi al territorio, all'ascolto costante dei cittadini, dei portavoce locali e dei gruppi di attivisti. Per la mia regione adesso vorrei fare ancora di più». Così il deputato salentino del M5S, Leonardo Donno, annuncia la candidatura a facilitatore nella sua regione, la Puglia.


«Come saprete – spiega - da qualche mese il MoVimento 5 Stelle ha avviato un percorso di riorganizzazione interna che ha previsto dapprima l'individuazione dei 18 Facilitatori Nazionali, suddivisi per tematiche e affiancati da team di professionisti e portavoce. Adesso è il momento di individuare i Facilitatori Regionali. In Puglia, saranno scelti 6 facilitatori, 2 per ogni area di riferimento:

Relazioni esterne (rapporti con gli stakeholder, le associazioni, i comitati, ecc); Relazioni interne (rapporti con gli eletti del MoVimento della regione, rapporti con i gruppi locali e supporto per le liste); Formazione e coinvolgimento (formazione degli eletti e degli iscritti, utilizzando anche gli strumenti offerti da Rousseau e coinvolgimento di nuove persone che sono interessate a far parte del MoVimento).

Penso che questa riorganizzazione rappresenti una grande opportunità - motiva il portavoce - per intessere una rete di rapporti ancora più fitta e vicina alle esigenze di ogni territorio. Per questo vorrei spendermi, ancora una volta in prima linea, proponendomi come facilitatore per le relazioni interne.
Un ruolo, questo, che reputo fondamentale e prestigioso, per rinnovare, a testa alta e con orgoglio, l'impegno attivo all'interno di una grande famiglia che ha voglia di migliorarsi e migliorare questo Paese».

Limita il contagio da Corona Virus

Archivio video