assessore steaDopo il no della V Commissione alla proposta di legge “Verso un'economia circolare a rifiuti zero”, presentata dal consigliere Antonio Trevisi (Movimento Cinque Stelle) l'assessore regionale alla qualità dell'ambiente, Gianni Stea, precisa: “Molti degli obiettivi della proposta – minimizzazione del quantitativo di rifiuto urbano da portare in discarica;

la chiusura del ciclo dei rifiuti; aumento della percentuale di raccolta differenziata – sono assolutamente condivisibili e, soprattutto, già inseriti nel Piano dei rifiuti, il cui iter amministrativo è ancora in corso. Il Piano dei rifiuti, pertanto, resta lo strumento più idoneo e più adeguato per accogliere tali obiettivi mentre approvare una legge in tale direzione sarebbe stato inutile e pleonastico, se non controproducente rispetto agli obiettivi globali che si vogliono raggiungere. La priorità del Governo, dunque, rimane l'approvazione in Consiglio Regionale del Piano stesso che, così come previsto dalla normativa vigente, è stato già oggetto di consultazione e partecipazione da parte di portatori di interessi pubblici e privati. Le numerosissime osservazioni saranno recepite in fase di modifica e aggiornamento del Piano”.

OPEN OUR EYES, NOW!

Archivio video
baccassino
locandina distory 
diretta galatina 2000 4