centro democraticoLa nomina di Enrico Letta a segretario del Partito Democratico ha un grande significato politico e richiama ad un rinnovamento del campo politico progressista. Per sostenere il dialogo e questo nuovo corso del partito, Centro Democratico, partito nato nel 2012 per iniziativa del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Bruno Tabacci, in queste settimane, ha avviato la campagna di iscrizione e di apertura a tutti i movimenti progressisti della Provincia di Lecce.

Ora più che mai è necessario restituire un’anima e una cultura politica al campo progressista. Crediamo che non sia un caso che Letta si sia rivolto ai giovani, all’associazionismo e all’ambientalismo. Il tentativo dl PD sarà quello di riportare l’asse più marcatamente a sinistra e di aprire ad alleanze strategiche. Crediamo che il progetto sarà di un partito laburista, non liberista.

Per questo motivo sarà importante che Centro Democratico rappresenti, nella coalizione, un punto di equilibrio vicino ai temi economici e sociali. I gruppi parlamentari e l’azione nel Governo Draghi saranno testimonianza di una cultura di governo e di buonsenso a garanzia di una coalizione ampia che si candida a essere maggioranza nel paese.

La pagina Facebook di Centro Democratico Lecce (a breve anche Instagram) è aperta ai contributi di tutti e a breve, dopo una serie di incontri nei territori, sarà realizzato un comitato organizzativo provinciale che intende dare un luogo di dialogo aperto e sicuro per tanti.

“La mia idea per la provincia di Lecce – dice Andrea Salvati, dirigente nazionale di CD da sempre vicinissimo al sottosegretario Tabacci – è di aprire il partito a tutti coloro che vogliano collaborare, in un’ottica di massima trasparenza dove tutti abbiano la possibilità di esprimersi nella migliore della condizione e senza correnti o ordini di scuderia dietro ad un capo. Se una cosa ho imparato nel corso della mia lunga amicizia con Bruno Tabacci è quella di sentirmi sempre libero di dire ciò che penso a patto però di argomentare con cognizione di causa le mie idee. Mi auguro che struttureremo un comitato provinciale dove soprattutto i giovani e le donne siano al vertice.”

Fast News

Archivio video