scuola giovanni XIIIIl sindaco di Galatina, Marcello Amante, con un’ordinanza ha disposto la chiusura del Polo 2 dal 9 al 20 dicembre per il rifacimento della copertura del tetto della scuola. Brilla il mutismo dell’assessore ai Lavori pubblici, Loredana Tundo, che continua ad amministrare una materia delicata – qual è la manutenzione straordinaria delle scuole – con approssimazione e superficialità.

Innanzitutto ci domandiamo per quale ragione non si provveda a una programmazione della manutenzione ordinaria su tutte le scuole che eviterebbe molti interventi straordinari come nel caso del rifacimento del lastricato solare al Polo 2. In più, un monitoraggio attento avrebbe permesso di programmare il lavoro durante i mesi estivi, quando la scuola era chiusa e le piogge non avevano imbibito il lastricato solare.

Eppure quando la collega di opposizione, Paola Carrozzini, ha denunciato che nella scuola media di via Corigliano pioveva dal soffitto e  saltava la corrente elettrica, oltre ad essere presente un diffuso degrado dovuto all’umidità, l’assessore in questione ha dichiarato che è stato fatto un primo e non risolutivo intervento con “riflessione” su un altro e più radicale intervento.

Nulla si sa dei fondi che dovevano essere impiegati per la ristrutturazione della scuola, né se sono ancora nella disponibilità dell’amministrazione o se ormai sono persi. Peraltro ci domandiamo se davvero bastano undici giorni per rifare il lastricato solare della scuola o se, anche in questo caso, la data presunta di fine lavori è stata definita senza che ci fosse contezza dell’impegno effettivo che richiede questo intervento.

Non ci meraviglia quanto accade perché l’assessore continua, con la sua leggerezza, a mettere a rischio la sicurezza di chi frequenta luoghi pubblici che necessitano interventi edilizi, ma anche le casse comunali visto il disastroso stato delle strade cittadine che dà adito a richieste di risarcimento danni da parte di chi riporta lesioni personali o danneggiamento ai veicoli. Eppure continua a stare al suo posto. Povera Galatina e frazioni.

Fast News

Archivio video