galatinainmovimentoIl gruppo consiliare di Galatina in movimento esprime soddisfazione per l’importante protocollo d’intesa sottoscritto nei giorni scorsi con Arca Sud Salento, l’ente gestore delle case popolari. Un’azione concreta di contrasto alle nuove povertà, in favore dell’inclusione sociale ed a garanzia del diritto alla casa delle fasce più deboli delle nostre comunità.

In qualità di Comune capofila dell’Ambito Territoriale Sociale,  in rappresentanza anche dei comuni di Aradeo, Cutrofiano, Neviano, Sogliano Cavour e Soleto, il Sindaco Amante ha firmato nei giorni scorsi un accordo che coinvolge Arca Sud Salento nel Piano Sociale di Zona.

Un progetto pilota, primo in Puglia, che prova a dare una risposta concreta ad una grave crisi sociale, conseguenza di uno stato di persistente difficoltà economica che ha colpito tanti nuclei familiari assegnatari di abitazioni di residenza popola che, trovatisi in  una condizione di morosità conclamata, se pur involontaria, subiscono oggi anche l’azione esecutiva di sfratto obbligatoria prevista dalla norma.

Una “punizione” inaccettabile che coinvolge interi nuclei familiari ai quali tutta la struttura dell’Ambito Territoriale Sociale, guidata dall’Assessore Antonello Palumbo, ha cercato di dare risposte concrete e possibili, utilizzando i mezzi a disposizione.

L’accordo prevede che sin dai prossimi giorni ai beneficiari di RED/REI e del tirocinio per l’inserimento lavorativo sarà data la possibilità di sottoscrivere un accordo “personalizzato”  con Arca Sud Salento e Comune di residenza nel quale l’assegnatario si impegna a versare una piccola parte del beneficio ottenuto, a copertura perlomeno del canone mensile, ad Arca Sud Salento che dal suo canto di impegna a sospendere ogni esecuzione coattiva di sfratto. Condizione questa che potrebbe poter offrire una soluzione anche alle criticità di alcuni nuclei familiari con Acquedotto Pugliese che nei mesi passati ha portato al distacco temporaneo o alla riduzione del servizio idrico anche di chi era in regola con i pagamenti.

Marilena Congedo

Francesco Palmieri

Vito Albano Tundo

DISTORY

Archivio video
locandina distory