oriele rolliCara concittadina, caro concittadino, il nostro Comune è fermamente impegnato in una campagna di sensibilizzazione in favore della donazione di organi e tessuti dopo la morte.

Donare è un grande gesto di generosità e di amore, un atto di civiltà  in grado di trasformarsi in un vero e proprio moltiplicatore di vita e di speranza.

Ciascuno di noi può essere un donatore o un ricevente ed è, perciò, un dovere morale informarci: in questo modo, potremo scegliere e decidere in vita, consapevolmente e liberamente, come esprimerci rispetto alla donazione, sollevando così i nostri cari da una eventuale scelta molto difficile in un momento delicato.

Ti invito perciò a dedicare un po’ del tuo tempo a questa scelta: informati in Comune, alla ASL o dal tuo medico di base, raccogli testimonianze e consulta il sito del Centro Nazionale Trapianti.

Dopo potrai esprimere formalmente il tuo assenso o dissenso alla donazione degli organi e dei tessuti e decidere, così, se regalare vita e speranza al prossimo.

Potrai esprimere la tua dichiarazione di volontà in più modi:

Presso l’Ufficio Anagrafe del Comune al momento della richiesta o rinnovo della carta d’identità: la tua volontà – sia essa positiva o negativa – confluirà direttamente nel Sistema Informativo Trapianti; Presso la ASL o dal medico di base, compilando e sottoscrivendo un apposito modulo che ti verrà fornito e che puoi reperire anche collegandoti al link http://www.trapianti.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_35_allegato.pdf; Presso l’AIDO (Associazione Italiana Donatori di Organi), sottoscrivendo apposito atto olografo; Compilando e portando sempre con te, insieme ai tuoi documenti, il cosiddetto “tesserino blu” del Ministero della Salute.

Potrai modificare la tua dichiarazione di volontà in qualsiasi momento, sarà ritenuta valida solo l’ultima dichiarazione resa in ordine di tempo.

Donare gli organi è un atto di grande responsabilità, non dimenticarlo.

DISTORY

Archivio video
locandina distory