nuovo cavallino biancoLa Regione Puglia ha confermato il finanziamento di 825.000,00 euro per il progetto di riqualificazione del Cavallino Bianco. Il processo è stato lungo e pieno di imprevisti, e Galatina ha rischiato la revoca del finanziamento, ma alla fine i fondi che si era aggiudicata arriveranno.Il  ritardo nell’avvio dei lavori è stato causato dai tempi lunghi impiegati dalla Stazione Unica Appaltante per la definizione della gara.


Quando tutto sembrava procedere al meglio, e i lavori erano stati appaltati sotto riserva alla prima ditta aggiudicatrice del bando, la Provincia ha comunicato che l’impresa non risultava possedere i requisiti e quindi il RUP ha dovuto attivarsi revocando l’affidamento alla prima classificata, riaffidando i lavori alla ditta Alfa Impianti SRL, sottoscrivendo il verbale di effettivo inizio lavori il 7 maggio. Con il secondo lotto di  lavori appaltati, grazie al progettista e direttore lavori Architetto Enrico Ampolo, il Cavallino Bianco sarà completato, contrariamente all’originario progetto che prevedeva il lavoro complessivo diviso in tre tempi.

Oggi c’è stato l’incontro tra i funzionari della Regione e il comune di Galatina nelle persone dell’assessore ai lavori pubblici Loredana Tundo, l’architetto Nicola Miglietta e il RUP geometra Daniele Grappa, che con un verbale sottoscritto dalle parti ha confermato l’erogazione del finanziamento e il pagamento del primo 5%, avendo avviato regolarmente i lavori.

“L’iter per sbloccare questa situazione – afferma l’assessore Loredana Tundo – non è stato semplice, e ci ha visti impegnati per evitare che un finanziamento già assegnato andasse perso. Grazie al lavoro di tutti, grazie alla competenza dell’Arch. Nicola Miglietta e del RUP Daniele Grappa e a tutta la macchina amministrativa, il Cavallino Bianco finalmente avrà la sua ristrutturazione e potrà essere restituito alla Città entro il 28 febbraio del 2019”.

VII Festival Canoro del Centro D.I.R.E.

Archivio video