partito democratico pdIn questi  giorni, una  felice  notizia  per Galatina  e  le  sue  frazioni.  Uno dei  due   beni  sequestrati  alla criminalità  organizzata  nel  lontano  2001 appartenente  al   Clan Coluccia, esattamente  l'immobile rustico di   Noha  in via  Bellini  -angolo  via  Nievo,  ha  visto finalmente  concluso il  suo lungo  iter burocratico amministrativo  con l'affidamento della  gestione  della  struttura   al  Circolo Levera   e  Arci  Provinciale.   Iter voluto e  iniziato dall'Amministrazione  Antonica  (Pon Sicurezza  per lo  Sviluppo affidando  il progetto  a  Libera)  proseguito  da  quella  Montagna (lavori  per  ristrutturazione,  adeguamento  e idoneità)  perseverato dal  Commissario  Prefettizio  (proposta  di  aggiudicazione  dell'immobile  con il progetto/piattaforma  OPEN  ReG.I.O) e  conclusosi   con l' Amministrazione  Amante  che  ne  ha affidato   la  gestione  ad un progetto destinato  a  soggetti  svantaggiati  di  durata  quinquennale. Esempio  di  come   gli  Enti  locali  e  le  Istituzioni  tutte,  in collaborazione  con  l'associazionismo,  possono in sinergia,  raggiungere  risultati  meritori   nel  campo  della  legalità  e  della  lotta  alla criminalità  con azioni  concrete  pratiche  e  quotidiane, e  soprattutto,  come  in questo caso, amministrative. I Comuni  e  chi  li  amministra  devono avere  il  coraggio del  progetto  e  la  lungimiranza  di  risposte adeguate  alla  Cultura  della  legalità  e  del  rispetto delle  regole. Questo chiedono  i  cittadini  e  per questo il  nostro  Circolo  ha  lavorato e  continuerà  a  lavorare. 

Andrea Coccioli, segretario del circolo PD di Galatina ribadisce che: “Tradire la fiducia  che  l'elettore ripone nelle  Istituzioni è un atto gravissimo. La Politica deve garantire la pratica della legalità nella gestione della cosa pubblica”.

#stavoltavoto #rivoluzioneculturale #elezionieuropee

Archivio video