asl lecceAssunzione a tempo indeterminato a partire dal prossimo 1° ottobre. E’ quanto prevede la procedura di stabilizzazione del personale precario della ASL Lecce, che nelle scorse ore ha comunicato al Dipartimento per la Promozione della Salute della Regione Puglia d’aver definito gli ultimi dettagli amministrativi. Il passaggio più importante è l’adozione dell’atto deliberativo, il cui iter istruttorio sarà concluso il prossimo 12 settembre 2018, dopo di che sarà avviata la fase di sottoscrizione dei nuovi contratti che, comunque, decorreranno dal 1° ottobre 2018.

La stabilizzazione riguarda il personale del Comparto Sanità, Tecnico e Professionale in possesso dei requisiti previsti dall'art. 20 comma 1 del Decreto Legislativo n.75/2017 (Decreto Madia). In particolare, si tratta di Dirigenti Medici, Biologi, un Dirigente Fisico, Tecnici della riabilitazione psichiatrica, personale di vigilanza ed ispezione, Tecnici di radiologia, Tecnici di laboratorio e Operatori Socio Sanitari (OSS).

Resta da chiudere soltanto il capitolo riguardante il personale infermieristico da stabilizzare, al momento non compreso nella procedura in corso, poiché la ASL Lecce è in attesa della ormai prossima conclusione del contenzioso incardinato innanzi al Consiglio di Stato.

Il videoclip per la lotta contro i tumori "Indietro non si torna"

Archivio video
5 festa autunno