emanuele colucciaSabato 5 ottobre alle 19.30 presso le Gallerie Teatro Tartaro in Galatina, sarà presentato il corso: L’arte dell’improvvisazione musicale..conoscere sé stessi attraverso la pratica della musica. L’incontro è aperto a tutti gli interessati. Il corso, che si rivolge a tutti i musicisti indipendentemente dallo strumento suonato e dal livello di preparazione raggiunto, si articolerà in due appuntamenti mensili di due ore ciascuno.
A condurlo il polistrumentista galatinese Emanuele Coluccia che afferma:
“L’improvvisazione musicale è innanzitutto una prassi esecutiva: significa comporre in tempo reale una narrazione musicale, facendo uso di “formule” melodiche, armoniche e ritmiche attinte da un bagaglio personale di memoria. Vi è dunque, nell’atto dell’improvvisazione, una relazione diretta tra mondo interiore e manifestazione esteriore. Questo è esattamente ciò che fa dell’improvvisazione musicale un fenomenale strumento di conoscenza di sé, della vita, delle relazioni e, non di meno, del proprio strumento e dellle sue possibilità, del suo essere estensione del corpo e, in ultima analisi del corpo stesso come strumento di vita.
Il corpo sta alla vita come il musicista sta alla musica.
Lo scopo del lavoro proposto è quello di esplorare a fondo le idee, i metodi, le tecniche di cui disponiamo per incontrare, comprendere, approfondire l’arte dell’improvvisazione”.
A promuovere il corso è l’Associazione Giovani Realtà – GioRè di Galatina.
Per info: 3395871937

QUEENCUBO - A cappella Queen medley

Archivio video
diretta inondazioni