maggioreÈ un venerdì più che ricco quello che si prepara a vivere l’Arci Eutopia di Galatina, con una serata dal doppio valore dedicata all’arte e alla musica. Si inaugura infatti domani la nuova mostra che sarà allestita nella Galleria “Tonino Baldari”, con gli scatti di Martina Loiola e Ilenia Testoro, mentre sul palchetto del club si esibisce dal vivo il cantautore Vincenzo Maggiore.

Tutto pronto per il taglio del nastro (via alle 22) della doppia personale delle due giovani fotografe leccesi Ilenia Tesoro e Martina Loiola: grandi amiche, condividono diversi progetti tra cui "Milt", uno studio di produzione foto e video. Saranno le loro opere ad impreziosire per tutto il mese di aprile la Galleria Tonino Baldari, raccontando il loro distinto e personale modo di interpretare l’immagine. La prima, classe ’92, ha uno stile influenzato dalla poetica delle parole scritte, narrate, dalla poesia come disegno di ombre nette, e “riscopre dunque nella fotografia il mezzo unico attraverso il quale racchiudere tutti i suoi interessi”; la seconda, ventisei anni, leccese come la collega, si distingue già per il suo stile narrativo, semplice, pulito, diretto e con il potere della luce “racconta i suoi viaggi per terra, per l’anima delle persone con cui tesse rapporti e per le note in cui si dissolvono gli artisti sotto i riflettori di un palco”.

Ma ci sarà anche spazio per le note, con il cantautore “Maggiore” che sempre a partire dalle 22 presenterà il suo ultimo album “Da che mondo è mondo”. L’autore mesagnese sarà sul palchetto del club insieme ad Alessandro Muscillo (basso e cori), Andrea Miccoli (batteria e elettronica) e Umberto Coviello (chitarre elettriche) che ha anche firmato la produzione, gli arrangiamenti e buona parte delle musiche dell’album, il secondo dell’artista dopo “Via di fuga” del 2013, con un live “fedele alle sonorità moderne ricercate dal cantautore brindisino in questo secondo lavoro, più vicine alla musica di tendenza”. Maggiore, oltre a numerose collaborazioni con nomi di spicco della musica italiana, vanta una vittoria al “Premio Bruno Lauzi” nel 2016 e quella all’“Arezzo Wave” per due edizioni, quelle del 2015 e del 2016, oltre al Sanremo Rock 2008 con la band “Prove a distanza”.

Brusco x Danilo Seclì - Fatta col pennello

Archivio video
campo estivo