aab facebook event musica mainArriva il secondo appuntamento del Festival Itinerante “Arti Al Borgo” che si svolge in Puglia e nei suoi suggestivi borghi cittadini. Giovedì 20e sabato 22 dicembre a Lecce presso Città Del Gusto in Piazzetta Panzera 3 alle ORE 21.30 si esibiranno rispettivamente Ross Daly, uno dei più importanti e acclamati compositori e performer nell’ambito della musica modale,

fondatore e direttore artistico di MusicalWorkshopLabyrinth, affiancato da Kelly Thoma, musicista di fama internazionale componente salda di Labyrinth. Il 22 dicembre sarà la volta di Ahmad Al-Khatib musicista, compositore e pedagogo, considerato successore dei grandi suonatori di oud a livello internazionale. Le serate ad ingresso gratuito saranno accompagnate da una degustazione di vini offerta dall’ azienda vitivinicola Marulli. Il Festival Arti al Borgo Vincitore PIN – Iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI e finanziata con risorse del FSE – PO Puglia 2014/2020 Azione 8.4 e del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione. In cooperazione con Labyrinth Italia, ha creato l’occasione per far sì che Ross Daly e Ahmad Al-Khatib tengano seminari sulla musica modale ed araba, nella splendida cornice della Masseria Ospitale a Lecce. Per maggiori informazioni visitate il sito www.artialborgo.it o la pagina FB  https://www.facebook.com/ArtiAlBorgo/


Arti al Borgo artistic itinerant festival è un progetto che si interessa della divulgazione di alcune discipline artistiche come la musica mediterranea, la danza d’improvvisazione e di contatto ed altre discipline della consapevolezza del sé come lo yoga, immettendole in un contesto urbano che ne influenzi l’esperienza. Il progetto vincitore del bando PIN Giovani (Pugliesi Innovativi) prevede che nelle quattro tappe previste nei mesi di giugno, dicembre 2018, marzo, e giugno 2019 esterno ed interno si fondano. A tale scopo artisti internazionali vengono chiamati a prendere parte al festival che radica la sua riconoscibilità nello scambio tra elementi autentici della propria terra, luoghi, alimenti, storia, e particolarità ed innovazioni di un altro dove. Le attività laboratoriali si collocano in varie strutture, come “Ex Fadda” con sede a San Vito, e la “Masseria Ospitale” situata nel borgo di Lecce. Tramite le diverse collaborazioni il festival Arti al Borgo si prefigge di dare luogo ad una realtà in cui convogliano interscambio artistico, e multiculturalità. Altri momenti del festival sono stati, e verranno trascorsi in alcuni tra i più caratteristici borghi salentini, quali Otranto, Lecce, Specchia, dove saranno sempre realizzate serate performative aperte al pubblico in cui note di vino locale allieteranno il trascorrere del tempo. 
 
«Siamo estremamente entusiasti di compiere questi passi» affermano Antonio Alemanno musicista e performer e Camilla Zecca danzatrice ed interprete, ideatori del progetto, entrambi salentini. «A seguito di diversi anni di ricerche e attività passati lontano da casa, crediamo sia necessario e appassionante valorizzare la nostra terra natia mediante le influenze che i viaggi e gli incontri all’esterno hanno avuto su di noi».
 
La neo associazione culturale no profit MARAMA compie la sua prima attività tramite la realizzazione del festival Arti al Borgo, progetto di formazione e rappresentazione artistica. I componenti dell’associazione si prefiggono di creare una serie di eventi che permettano il verificarsi di uno scambio culturale dato dalla commistione tra le tradizioni di un luogo e le innovazioni estere. Per poter avere maggiori informazioni riguardo al festival, le sue tappe, è possibile consultare il sito web www.artialborgo.it e la pagina facebook https://www.facebook.com/ArtiAlBorgo/ 

#stavoltavoto #rivoluzioneculturale #elezionieuropee

Archivio video