premio lauretano 010Lo scorso 10 Dicembre 2018, nella suggestiva Sala Cinema del Comando 61° Stormo, Aeroporto Militare “Fortunato Cesari” di Galatina, gremita di gente, si è svolta la cerimonia di consegna del “Premio Lauretano”.

Il Dott. Antonio Liguori, giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”, coadiuvato dalla Sig.na Sofia Palmieri, hanno condotto la cerimonia.

La Sezione “S.Ten. Pil. MOVM Fortunato Cesari” di Galatina, dell’Associazione Arma Aeronautica, con il Patrocinio del Presidente del Consiglio regionale della Puglia, dell’Assessore al Diritto allo Studio, Lavoro, Formazione Scuola e Università della Regione Puglia, dell’Assessore all’Industria Turistica e Culturale – Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, del Comune di Galatina e dell’Università del Salento, ha istituito un riconoscimento dedicato alla Madonna di Loreto, Patrona degli Aviatori, denominato “PREMIO LAURETANO” devoluto alle Associazioni e/o ai cittadini nati e/o residenti nel Salento (province di Lecce/Brindisi/Taranto ) che si sono particolarmente distinti per impegno, spirito di sacrificio e coraggio a favore dei più deboli, dei bisognosi e delle persone in grave pericolo.

Alla cerimonia, oltre ai soci dell’Associazione di Galatina, ai premiati accompagnati dai loro familiari e al Vice Comandante del 61° Stormo, T.Col. Pil. Francesco MIRANDA che ha portato il saluto del Comandante del 61° Stormo, Col. Pil. Alberto SURACE, assente per motivi istituzionali, in videomessaggio.

Presenti alla cerimonia il Vice Prefetto di Lecce, Valter SPADAFINA, il Vice Sindaco di Galatina, Sig. Maria Rosaria GIACCARI, il Vice Presidente della Provincia di Lecce, Sig. Massimiliano ROMANO, il Prorettore Vicario dell’Università del Salento, Prof. Domenico FAZIO, il Procuratore della Repubblica c/o il Tribunale per i Minori di Lecce, Dott.ssa Maria Cristina RIZZO, il Vicario della Questura di Lecce, Dott.  Nicola MIRIELLO, il Comandante della Scuola di Cavalleria Gen. Brig. Angelo MINELLI.

Il prezioso contributo di EUROSPIN Puglia, della Ditta COLACEM, Stabilimento di Galatina, della CANTINA FIORENTINO di Galatina, dell’ORAFO GIORGIO SERAFINI di Galatina, della Ditta PASIAN di Sogliano Cavour e della Ditta NUOVAMETALMECCANICA di Galatina, che da subito hanno creduto alla nostra iniziativa, ha permesso di realizzare questo splendido progetto infondendo quei valori morali di una civile convivenza sociale attraverso la solidarietà, la collaborazione e il rispetto degli altri. Il Vostro contributo e la Vostra fattiva collaborazione sono stati preziosi - se non indispensabili - per la realizzazione dell’evento stesso con il raggiungimento di risultati qualitativi e di partecipazione importantissimi.

Il “Premio” nasce con precisi scopi sociali: incrementare gli atti di solidarietà umana attraverso una premiazione indirizzata a tutti coloro che si sono distinti, nel campo scientifico, culturale, artistico, umanitario e sociale, per impegno, spirito di sacrificio e coraggio a favore dei più deboli, dei bisognosi e delle persone in grave pericolo.

La Commissione giudicatrice composta da:

Prof. Domenico FAZIO Prorettore Vicario Università del Salento Dott.ssa Maria Cristina RIZZO Procuratore della Repubblica c/o il Tribunale dei Minori di Lecce Mons. Aldo SANTORO ex Parroco Chiesa Madre “SS. Pietro e Paolo” di Galatina M.llo Antonio CASALINO Vice Presidente Sezione A.A.A. Galatina Lgt. Carmine MAIO Segretario Sezione A.A.A. Galatina Prof. Luigi VERGARO Consigliere Sezione A.A.A. Galatina Prof. Giorgio SERAFINI Socio Sezione A.A.A. Galatina Lgt. Pasquale GARZIA Socio Sezione A.A.A. Galatina

si è riunita il 20 novembre 2018 per esaminare i dossier pervenuti e per assegnare i premi, deliberando la proclamazione dei premiati:

Con la motivazione:

Per il costante impegno profuso a sostegno dell'integrazione nello Sport ed a Scuola, di soggetti portatori di Handicap di ogni tipo e grado.Per l'impegno nella raccolta di tappi di plastica finalizzata all'acquisto di carrozzine per la pratica del Basket in sedia a rotelle.
è stato conferito il “PREMIO LAURETANO” all’Associazione  A.G.E. AVETRANA  e all’Associazione A.S.H. BASKIN TARANTO

 


Con la motivazione:

Da 17 anni opera, con spirito di carità Cristiana, in tutte le situazioni di disagio socio sanitario. Quasi 400 volontari prestano attività di volontariato ospedaliero nella forma della clownterapia. Accoglie quasi 200 ospiti l'anno presso la Casa di Accoglienza "Santa Caterina Labourè", costruita a proprie spese all'interno del perimetro del P.O. Vito Fazzi di Lecce. Ha allestito all'interno del Polo Oncologico "Giovanni Paolo II" di Lecce uno Spazio Benessere che garantisce trattamenti estetici gratuiti a donne e uomini in terapia oncologica. Dal 26 maggio 2012 ha attivato il servizio Bimbulanza, un'ambulanza pediatrica, che gratuitamente trasporta minori affetti da gravi patologie dalle nostre zone verso i maggiori centri d'eccellenza d'Italia, e i cui autisti sono tutti volontari appartenenti all'Arma Aeronautica. Da anni ha abbracciato nella propria mission l'idea della umanizzazione delle cure e degli spazi ospedalieri. In tal senso, ha colorato la risonanza magnetica della neuroradiologia del P.O: Vito Fazzi di Lecce e donato una ludobarella a forma di barca alla Pediatria e due ludobarelle, una a forma di Cars e l'altra di taxi alla Chirurgia pediatrica. 
è stato conferito il “PREMIO LAURETANO” all’Associazione  CUORE E MANI APERTE VERSO CHI SOFFRE ONLUS

 

Con la motivazione:

ln occasione delle celebrazioni del Centenario della 1^ Guerra Mondiale, il Sottufficiale, con la sua opera di studio, ricerca e la realizzazione di talune pubblicazioni sulla Grande Guerra, ha contribuito alla riscoperta e valorizzazione dei valori fondanti il sentimento Nazionale ed il sentire militare. Tali opere rappresentano non soltanto una preziosa testimonianza di quel travagliato periodo che ha significatamente inciso sulla fondazione della coscienza nazionale, ma costituiscono un significativo contributo per lo sviluppo, la crescita culturale e la formazione del senso civico e dell'identità nazionale nei giovani e più in generale delle nuove generazioni.
è stato conferito il “PREMIO LAURETANO” al 1° Lgt. DE CILIS Francesco Esercito Italiano

 


Con la motivazione:

Il giorno 6 agosto 2018 un Agente della Polizia di Stato, in forza alla Sezione Polizia Stradale di Bologna e in servizio presso la Sottosezione Polizia Stradale di Bologna, interveniva sul grave incidente stradale a seguito del quale avveniva il crollo di una parte del ponte della tangenziale A/14 in località Borgo Panigale. Mentre si attivava per mettere in sicurezza gli utenti presenti sul luogo del sinistro, veniva investito dall'onda d'urto causata dall'esplosione di una cisterna di gas coinvolta nell'accaduto, riportando ustioni in varie parti del corpo. Tale comportamento evidenziava notevole coraggio, senso del dovere e sprezzo del pericolo al fine di mettere in salvo un numero indeterminato di vite umane.
è stato conferito il “PREMIO LAURETANO” all' Agente Giacomo CHIRIATTI Polizia di Stato

Con la motivazione:

In data 6 agosto 2018 alle ore 13.30 circa si verificava un tamponamento tra mezzi pesanti che trasportavano materiali infiammabili nel tratto di autostrada parallelo alla tangenziale che attraversa la città di Bologna. Tale evento generava un incendio in autostrada ed il fumo veniva subito notato dalla volante del Commissariato Santa Viola. L'incendio aveva attirato in prossimità del cavalcavia gli automobilisti in transito e numerosissimi abitanti del quartiere. Gli Agenti, dimostrando non comune intuito operativo, si rendevano immediatamente conto del pericolo cui molti cittadini si stavano esponendo avvicinandosi all'incendio e transitando a piedi e con autoveicoli sotto il cavalcavia, decidevano pertanto di provvedere con estrema urgenza ad allontanare i cittadini e a fermare la circolazione sotto il cavalcavia. In pochi minuti gli agenti riuscivano ad allontanare dall'incendio molti cittadini che, non consci del pericolo, erano intenti a riprendere con gli smartphones la scena. Alle ore 13.45 sopravveniva una fortissima esplosione della cisterna coinvolta nell'incendio; in tale evento che generava il collasso del cavalcavia, un Agente rimaneva seriamente ferito. I due operatori, con il tempestivo intervento, grazie all'intuito operativo mostrato a salvaguardia della pubblica incolumità, sono riusciti ad allontanare numerosi cittadini dalla zona di pericolo poi colpita dall'esplosione salvando certamente la loro vita. In seguito ai riferiti fatti un Agente è stato ricoverato dapprima e poi per lungo tempo in convalescenza. 
è stato conferito il “PREMIO LAURETANO” all' Agente Scelto Riccardo MUCI Polizia di Stato

La serata è stata allietata con un “CONCERTO DI NATALE” che la Banda Musicale “Città di Aradeo”, con un totale di 30 elementi riuniti sotto la sapiente bacchetta del maestro Luigi Varallo, e un Coro PolifonicoAmici della Musica, diretto dal sublime mastro Danilo Cacciatore, i quali, da perfezionisti quali sono, hanno stupito ancora una volta tutti quanti. Musicanti e coristi insieme, hanno dimostrato una notevole coesione e la capacità di eseguire in maniera brillante brani come la Carmen – Bizet e la V Sinfonia + Mambo – Beethoven e canti tipici della tradizione natalizia come: Adeste Fideles – Trascrizione di Wade Carol of Bells - Wilhousky Irish Blessing - Chilcott Catique De Noel – Adam Christmas Medley
La loro musica ha confermato ancora una volta il loro talento dando ulteriore valore e significato alla cerimonia
 Il Presidente di Sezione, Lgt. Saverio MENGOLI, nel suo intervento durante la serata, ha infatti mostrato grande soddisfazione per l’operato svolto e si è complimentato personalmente con i premiati, per aver saputo riunire sia per quanto riguarda i rapporti umani che quelli professionali.Anche le Autorità, che hanno consegnato l’ambito riconoscimento, hanno dispensato buone parole sottolineando come la stessa opera meritoria, svolta dalle Associazioni premiate e dai singoli cittadini aggiudicatari del premio, sia stata un mezzo attraverso il quale concretizzare la solidarietà.
Per ultimo, ma non per ordine di importanza, il numeroso pubblico che ha espresso note più che positive, felice di aver passato una serata davvero piacevole e veramente incantato da questo grande spettacolo.

Galatina: consegna Premio Lauretano

Archivio video
diretta galatina 2000