Via crucis - Noha

Archivio video
guidano-1Gentile Direttore,  siamo un gruppo di cittadini (dimenticati) di Galatina, residenti nella Contrada Guidano e vorremmo ricordare all’Amministrazione Comunale, la situazione critica in cui viviamo ormai da tempo: ai bordi delle strade si sono formate delle aiuole naturali di "verde pubblico" habitat preferito da rettili, ratti ed insetti. Soprattutto in prossimità di alcuni incroci, le erbacce sono molto rigogliose ed alte, tanto da impedire la visibilità e la transitabilità. (vedi ang. viale dei Pini, via delle Querce).
ln vari punti, l'asfalto è inesistente o in pessime condizioni, tanto da creare dei veri allagamenti che occupano l'intera carreggiata rendendo impossibile il transito a piedi.
Per quanto riguarda la pubblica illuminazione, i lampioni divelti perché pericolosi, non sono stati mai sostituiti, lasciando cosi delle zone al buio, per non parlare poi della illuminazione sulla Strada Provinciale Galatina - Collemeto con lampioni a pannelli solari "morti" ormai da tempo.
guidano-2Ricordiamo che la strada, nonostante i segnali con i limiti, è percorsa ad alte velocità, rendendo pericoloso l'accesso in Zona. Sarebbe, quindi,  il caso di riattivare l'illuminazione con una certa urgenza, come promesso da tempo!
Per finire, vorremmo ricordare che il servizio di trasporto pubblico che collega le frazioni di Collemeto e Santa Barbara, by-passa la Contrada, quando sarebbe sufficiente una piccola fermata di soli 2 minuti, per risolvere il problema!
La nostra domanda è questa: dobbiamo aspettare le prossime votazioni perché  qualcuno si muova? O ci rivolgiamo a Babbo Natale affinché ci promuova a cittadini come tutti gli altri?
Noi abitanti di Contrada Guidano abbiamo il dovere, come tutti, di pagare le tasse, ma i nostri diritti quando verranno riconosciuti?
Ringraziamo  per l’attenzione e  attendiamo fiduciosi una risposta.
Alcuni cittadini della Contrada Guidano - Galatina

Gentili residenti di C.da Guidano, non è la prima volta che provate a scrivere agli amministratori della città. Nonostante tutto i problemi restano irrisolti. Siamo certi che le vostre lamentele oltre ad essere conosciute, anche perché qualcuno dell’attuale maggioranza dovrebbe risiedere proprio da quelle parti,  vengono anche lette. Ora la vostra fiducia è anche la nostra, quantomeno in una risposta.