Fast News

Archivio video

Nell’Istituto Comprensivo POLO1 di Galatina e Collemeto, la nostra scuola, siamo pronti per gestire lezioni on line favorendo la partecipazione degli studenti e permettendo a tutti di continuare la formazione che fino a qualche giorno fa venire fornita in presenza a scuola. Grazie all’utilizzo della rete internet abbiamo la possibilità di seguire una lezione senza essere fisicamente sul luogo dove è presente il docente.

Sono tante le piattaforme informatiche che consentono l’apprendimento a distanza. L'e-learning è una buona alternativa all'attività in aula e in laboratorio. Ora più che mai si ritiene fondamentale e utile effettuare formazione a distanza. L'e-learning introduce un’ampia ed eterogenea gamma di strumenti digitali e di risose interattive messi a disposizione degli studenti. I ragazzi accolgono con molto entusiasmo l’utilizzo delle nuove tecnologie. Quello su cui dobbiamo impegnarci è far percepire le nuove tecnologie non più come solo gioco o passatempo goliardico ma utili a migliorare la nostra vita quotidiana e farci crescere culturalmente.

L’utilizzo consapevole dei percorsi di trasmissione del sapere come e-learning può farci vivere con maggiore consapevolezza l'utilizzo di chat, gruppi whatApp e altre applicazioni. Un’altro aspetto da non sottovalutare è quello di  aiutare gli studenti a non sentirsi isolati potendo interagire con docenti e altri studenti.

Come spesso avviene nella vita ora ci troviamo nella necessità di dover trasformare un problema in un’opportunità. E noi docenti siamo pronti a farlo. Già da lunedì garantiremo ai nostri ragazzi formazione a distanza. I ragazzi da casa potranno seguire le lezioni che i docenti della scuola dell’istituto comprensivo continueranno a svolgere. Utilizzeremo piattaforme informatiche idonee e altri sistemi informatici per garantire la continuità dell’apprendimento che tutti i nostri ragazzi meritano.

La dirigente dott.ssa ANNA ANTONICA afferma che “Il Coronavirus sta modificando il nostro quotidiano, ma non potrà annullare l'azione didattica ed educativa della Scuola. Forti di una consolidata esperienza nella didattica che utilizza la tecnologia, i docenti della mia Scuola sono pronti  ad affiancare i ragazzi in una classe virtuale, dice la dirigente Anna Antonica. Si procederà con le attivita' didattiche anche se la "scuola sarà chiusa".