romano fausto 15 1“Una giornata bellissima!” Questa è stata la frase che molti alunni hanno pronunciato oggi al termine dell’incontro che Fausto Romano ha avuto con i ragazzi dell’IISS “Laporta/Falcone-Borsellino”. L’autore galatinese, che ama definirsi cantastorie, ha presentato la sua ultima opera letteraria “Corro da quando-confessioni umoristiche di runners come te”, venti racconti che “puzzano di vita” per usare le parole di Mo Katerivu, immaginario maratoneta giapponese, che scrive la prefazione del libro.

Tutti i personaggi dei racconti corrono da quando si è palesata un’occasione: Simone da quando ha perso il cane, Albertino da quando il suo amico è diventato cieco, Fra Fabio da quando ha perso Dio e anche l’incontro odierno ha avuto inizio con una corsetta intorno all’edificio scolastico che ha sorpreso e divertito  i ragazzi. Uno strepitoso Fausto Romano con l’ironia e l’umorismo che lo caratterizza ha risposto alle domande dei ragazzi e li ha fatti riflettere con leggerezza su tematiche importanti. Tre ore di riflessione, divertimento e gioia per i nostri ragazzi per avvicinarli sempre al grande piacere della lettura. Un incontro, nel rispetto delle regole anticovid, di buon augurio per l’anno scolastico 2021/22 che vuole “correre” lasciandosi dietro la didattica a distanza  e “raggiungere” il traguardo della presenza per ogni iniziativa scolastica.

E, comportandosi come l’autore,  che nel libro ha sostituito, odiando i ringraziamenti, il grazie con corro da  ci sentiamo di dire CORRO DA FAUSTO ROMANO

Fast News

Archivio video