Fast News

Archivio video

giochi matematiciDa diversi anni, e nonostante la necessità di adeguarsi alle norme antipandemiche derivate dalla situazione emergenziale, la scuola primaria di via Spoleto a Galatina ha aderito, anche per il corrente anno, all’annuale edizione dei Campionati Junior dei Giochi Matematici indetti da Matenitaly, società costituita da alcuni docenti universitari che realizza e progetta materiali ed eventi finalizzati alla divulgazione scientifica. L’edizione dei Campionati, giunta ormai al suo quinto anno, viene realizzata con la collaborazione del Centro Pristem dell’Università Bocconi e del Centro “Matematica” dell’Università degli Studi di Milano.

Ben 41 alunni della classi quarte e 25 alunni delle classi quinte del plesso via Spoleto, hanno accettato la sfida, si sono messi in gioco e in data 17 maggio hanno risolto giochi di logica e matematica dopo accurate esercitazioni propedeutiche con i docenti di matematica e con il supporto dei genitori.

La partecipazione ai Campionati Junior per gli alunni del Polo 3 è secondo la Dirigente ed i docenti tutti un'opportunità per gli studenti di mettere in gioco le proprie capacità applicado conoscenze e abilità acquisite in contesti non noti e diversi da quelli più meramente scolastici.
Il Polo 3 di Galatina, sempre nell’ottica di un’apertura al territorio e di un coinvolgimento diretto dei propri studenti con altre realtà, anche nazionali, è riuscito con orgoglio e soddisfazione a classificarsi nei primi posti di questa nuova edizione del Campionati Matematici nel seguente modo:

Categoria CE4 quarte classi, primi classificati in ordine:

RUSSO EDOARDO IV B, ANTONACI ANTONIO IV D, PERRONE KAMIL IV A;

per la Categoria CE5 classi quinte, primi classificati

MAIORANO ALESSIO V A, MAZZARELLA SAMUELE V C, FORTE EDOARDO V B.

I primi classificati delle rispettive categorie, Russo Edoardo e Maiorano Alessio, disputeranno la finale a Milano, sabato 18 settembre presso l’Università Bocconi, rappresentando con entusiasmo la propria scuola

A tutti i giocatori e giocatrici che hanno partecipato, alle famiglie e alle docenti che hanno seguito ed accompagnato gli studenti e le studentesse che hanno preso parte a quest’attività, vanno le congratulazioni per quanto fatto e raggiunto. Agli studenti ed alle studentesse che sono giunti in finale, e che rappresenteranno il Polo 3, un in bocca a lupo per il futuro nella consapevolezza che queste esperienze oltre ad arricchire il bagaglio personale contribuiscono a formare personalità competitive e sempre pronte ad affrontare nuove sfide. Ad maiora, ragazzi!