floriano polimenoLa CGIL, settore Sanità Pubblica a firma del Segretario Provinciale Floriano Polimeno, in riferimento alla trasformazione del P.O. di Galatina in Ospedale Covid, in attuazione della delibera di Giunta Regionale evidenziata in oggetto, ritiene urgente richiedere alle SS.LL. l’avvenuta attuazione di quanto segue:


- Nella attivazione della riconversione della Struttura in Presidio Covid, si rende necessario garantire in sicurezza tutta l’attività ambulatoriale specie quella relativa ai pazienti che necessitano di controlli e terapia specifiche,
- Identificazione del personale titolare di particolari esoneri, per i quali si rende necessaria una idonea e temporanea ricollocazione,
- Attuazione di percorsi clinici sicuri per pazienti e operatori con ben precise zone di decontaminazione e spazi per la corretta vestizione e svestizione dei dipendenti, allo stato risulta ancora questo aspetto assai carente nel P.O. di Galatina,
- Attivazione screening periodico o sierologico o su tamponi per tutti i dipendenti che operano nel l’intero presidio.

Specie in questa fase pandemica la Direzione Generale deve coordinare le attività di controllo e prevenzione in tutte le strutture periferiche e disporre l’uniformità di comportamento nelle stesse, con particolare riguardo ai Presidi identificati covid o post covid. Pertanto, sulla scorta di quanto su esposto, si chiede alla SS.LL. verificare o attuare con urgenza quanto segnalato, precisando che in assenza di riscontro si adotteranno ulteriori iniziative nelle sedi opportune.

Fast News

Archivio video

Congresso Nazionale