Una giornata di approfondimento sull’internazionalizzazione delle imprese. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Messapia, di concerto con l’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Lecce, l’Associazione Internazionalizzazione commercialisti ed esperti contabili (Aicec), la sezione di Lecce dell’Associazione italiana dottori commercialisti (Aidc) e Confindustria Lecce. L’appuntamento è per domani, venerdì 5 luglio, alle ore 9, nella sala Bernini del «Grand hotel Tiziano».

Al convegno formativo prenderanno parte professionisti ed imprenditori, con l’obiettivo di diffondere ed incentivare la cultura dell’internazionalizzazione. Si tratta di un interessante momento di confronto tra autorevoli esperti sulle nuove opportunità da cogliere, grazie ai crescenti scambi commerciali con l’estero. Il volume delle esportazioni, infatti, continua a crescere.

All’evento interverranno qualificati relatori di alto profilo. Dopo la registrazione dei partecipanti, porteranno gli indirizzi di saluto Giuseppe Venneri, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti di Lecce; Fabio Corvino, presidente della Fondazione Messapia; Giuseppe Tamborrino, consigliere dell’Ordine e delegato all’Internazionalizzazione; Pantaleo Greco, consigliere dell’Ordine e delegato al Marketing; Daniel Cannoletta, presidente Aidc sezione di Lecce.

Seguirà una relazione su «I processi di internazionalizzazione delle imprese», a cura di Giovanni Roncucci, presidente della «Roncucci & partners». Prenderà la parola, poi, Rossella Zurlo, account manager Pmi per il Centro-Sud della «Sace Simest», società del gruppo Cassa depositi e prestiti (Cdp), che spiegherà «Il ruolo di Sace Simest nei processi di internazionalizzazione».

Dopo Michele Locuratolo, consigliere Aicec, illustrerà la «Missione Cina 2019», organizzata dal Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili (Cndcec). Seguirà un focus sul Paese asiatico, a cura di Andrea Meucci, dell’Ordine dei dottori commercialisti di Perugia. Siming Wu, ceo del tour operator «KS travel & business», parlerà delle opportunità che si potrebbero creare tra Italia e Cina.

Alle 11.10 Davide Stasi, direttore dell’Osservatorio Economico, presenterà le principali «Dinamiche dell’export delle imprese pugliesi».

A seguire, Luigi De Santis, general manager di Furnirussi Tenuta, parlerà di «Furnirussi Tenuta e Fichissimi: una case history di internazionalizzazione di impresa salentina». Poi, Sergio Casciaro, amministratore delegato e fondatore di Echolight spa, parlerà delle esperienze di internazionalizzazione con la sua azienda nel settore dei medical device. Il ruolo dei commercialisti nei processi di internazionalizzazione sarà spiegato da Luigi Maggio, dottore commercialista di Lecce. Modererà l’incontro Andrea Tafuro, presidente della commissione Internazionalizzazione dell’Ordine dei dottori commercialisti di Lecce. Agli iscritti al convegno saranno riconosciuti fino a quattro crediti formativi, validi per l’aggiornamento professionale, in base alle ore effettive di presenza. La sessione di studio è organizzata con l’apporto dei componenti delle due locali commissioni (Internazionalizzazione delle imprese e Marketing), istituite in seno all’Ordine dei dottori commercialisti di Lecce. Per maggiori informazioni si può contattare la segreteria organizzativa della Fondazione Messapia al numero 0832/498067 oppure all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

QUEENCUBO - A cappella Queen medley

Archivio video
diretta inondazioni