coat arms the italian air forceSulla Gazzetta Ufficiale 4^ s.s. n° 13 del 15 febbraio 2019 è stato pubblicato il bando di concorso per l’arruolamento di 96 posti per il Ruolo Marescialli dell’Aeronautica Militare (https://concorsi.difesa.it/am/allievimarescialli/2019/Pagine/home.aspx).

Il concorso prevede una fase di selezione, per titoli ed esami, seguita da un periodo di formazione svolto presso la Scuola Marescialli A.M. di Viterbo della durata di tre anni accademici.

Fino allo scorso anno, il candidato partecipava “genericamente” al concorso per diventare Maresciallo, rimandando ad una fase successiva l’inquadramento nell’architettura professionale dell’Aeronautica Militare.

Nel concorso appena uscito l’arruolamento è  canalizzato per categoria/specialità   ossia il candidato, già in fase di presentazione della domanda concorsuale, deve indicare, in modo vincolante, per quale categoria/specialità intende partecipare e, come già accade con il concorso per l’Accademia Aeronautica, ha modo di partecipare al concorso indicando la professionalità (categoria/specialità) di suo gradimento. Per rendere ancor più coerente ed efficace la scelta, sono stati introdotti titoli di merito che valorizzano il background dei candidati e che sono correlati a specifici titoli di studio e/o attestati/brevetti che si attagliano alle categorie/specialità inserite nel bando di concorso.

I 96 posti per i candidati esterni sono così suddivisi:

15         controllo spazio aereo e meteorologia

8           operatori di bordo

6           forze di protezione speciale

12         informazioni e operazioni cibernetiche

14         manutenzione aeromobili

16         informatica e cibernetica

8           servizi di amministrazione

11         tecnologie elettroniche avanzate

6           sanità

STATO MAGGIORE AERONAUTICA  5° REPARTO COMUNICAZIONE

Cristian Nevola - Sfumature

Archivio video