mesciu cicciu danieliIl colore e le espressioni più identitarie di una lingua, rappresentate dal suo gergo più quotidiano e popolare: è firmata Mesciu Cicciu Danieli l’indagine sui costumi di una popolazione e di un territorio attraverso il dialetto locale, quello salentino, che il docente di storia sociale dei media dell’Unisalento porterà all’Arci Eutopia in un incontro dal titolo “Fenomenologia dell’imprecazione salentina”.

Quello di oggi (via alle 19:30) è il terzo appuntamento inserito nel ciclo “Diàlektos – Rassegna in lingua madre”, ideato dal club di via Montecassino per celebrare una lingua nobile attraverso le sue più svariate forme espressive. L’incontro con Mesciu Cicciu, al secolo Francesco Danieli, titolare di una ditta individuale di muratura antica ma studioso di fama nazionale, storico e “iconologo” con una vasta produzione bibliografica sulle più svariate tematiche sacre e artistiche (celebri – su tutti – i suoi studi su San Filippo Neri e il suo lavoro da direttore de “Gli Argonauti” per le Edizioni Universitarie Romane), sarà un cordiale incontro e un piacevole viaggio tra le curiosità linguistiche, storiche, culturali e sociali del nostro parlato, con un ironico interlocutore di spessore pronto a rendere la ricchezza del nostro idioma.

Cover Coro GioRè - Giovani Realtà - Per un milione - Boomdabash

Archivio video