cutrofiano palazzo ducale1Dopo un periodo di chiusura, necessaria per la realizzazione di lavori di ristrutturazione e di adeguamento della sede, dal 12 agosto il Comune di Cutrofiano ha riaperto al pubblico la propria Biblioteca.

Sita in Piazza Municipio, essa costituisce insieme al Museo della Ceramica, con cui condivide la sede, il centro culturale del paese, inaugurato nella sua nuova veste alla presenza dell’On. Salvatore Ruggeri in occasione della recente 46^ edizione della “Mostra Mercato della Ceramica Artigianale”.

L’auspicata riapertura, per la quale instancabilmente si è spesa l’Amministrazione Comunale, in particolar modo nelle persone del Sindaco Oriele Rolli, dell’Assessore alla Cultura Lillino Masciullo e dell’Assessore ai Lavori Pubblici Carmen Antonaci, mira a rilanciare la Biblioteca Comunale in chiave moderna, trasformandola in una biblioteca dinamica che si aprirà ad iniziative di diverso genere rivolte a cittadini di ogni età e provenienza, offrendo loro anche l’occasione di socializzare in un luogo di aggregazione culturale.

  Oltre alle consuete attività di studio, prestito  e consultazione, con un patrimonio di circa 14.000 volumi (tra cui anche alcuni relativi al territorio locale ed all’arte della ceramica), essa promuoverà infatti:

letture animate e laboratori ludici e creativi, coinvolgendo diverse fasce d’età e nazionalità con l’obiettivo di favorire l’integrazione intergenerazionale e interculturale; letture ad alta voce, rivolte in particolar modo agli anziani.

Al momento, a seguito di specifici incontri di formazione tenuti con la Responsabile del Sistema Bibliotecario Provinciale e Polo SBN di Lecce, Dott.ssa Valeria Dell’Anna, la Biblioteca è gestita da 4 volontarie del Servizio Civile Nazionale, guidate dall’Operatrice Locale di Progetto, Prof.ssa Assunta Sgobba, nell’ambito del progetto di Servizio Civile denominato “Un mondo di libri 2016”.

Dopo un’apertura straordinaria al pubblico fino alle ore 23:00 tenutasi in occasione della “Mostra Mercato della Ceramica Artigianale”, la Biblioteca rimarrà ora aperta dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 20:00.

Il Sindaco rivolge “un ringraziamento particolare alle volontarie del Servizio Civile Nazionale impegnate nel progetto, che con passione, spirito di abnegazione, professionalità e smisurata disponibilità, hanno tracciato un importante percorso a beneficio dell’intera Comunità”.

Distory, il disco. In anteprima nazionale

Archivio video
grovigli mengtali