conferenza servizi ambito zona galatinaScopo di questo Workshop è stato il racconto, intriso anche di emozioni, dell’esperienza fino ad ora vissuta dagli attori del Progetto di Collaborazione Medico di Medicina Generale/Psicologo di Base all’interno dello stesso Studio Medico.

La sperimentazione, della durata di 18 mesi, è stata finanziata dall’Ambito Territoriale Sociale di Galatina ed è stata avviata il 17 Marzo 2017 nel Distretto Socio-Sanitario di Galatina (Le) grazie all’accordo tra l’Azienda Sanitaria Locale, Ambito Territoriale Sociale e l’Azienda di Servizi alla Persona Istituto Immacolata.

Si tratta di un modello di prevenzione di primo livello, caratterizzato da brevità, gratuità per l’utente, rapidità e facilità di accesso, sperimentato per la prima volta 18 anni fa dal prof. Luigi Solano dell’Università “La Sapienza”.

Obiettivi del progetto

Il progetto prevede l’introduzione di uno “Psicologo di Base” in una dimensione di collaborazione congiunta a fianco del medico di base, allo scopo di offrire un approccio globale alle richieste dei pazienti, senza la necessità né di un invio né di una specifica domanda psicologica, entrambe di assai difficile realizzazione. Una assistenza così organizzata può quindi permettere di:

  • Garantire un accesso diretto a uno psicologo a tutti i cittadini senza il rischio di essere etichettati come “disagiati psichici”;
  • offrire un ascolto che prenda in esame, oltre alla condizione biologica, anche la situazione relazionale, intrapsichica, sociale, di ciclo di vita della persona;
  • intervenire nelle prime fasi del disagio, quando non si sono organizzate malattie gravi e croniche sul piano somatico od organizzazioni intrapsichiche fortemente limitanti il funzionamento della persona, con conseguente riduzione dell’impatto sociale del suo disagio e dei costi per la comunità;
  • promuovere e rafforzare stili e modalità relazionali tra medico e utente maggiormente funzionali e che facilitino le fasi del processo di diagnosi e cura;
  • eventualmente, in casi specifici, effettuare correttamente degli invii a specialisti della Salute Mentale o ad altri Servizi Socio-Sanitari Territoriali;
  • favorire un’integrazione di competenze tra Medicina e Psicologia, con arricchimento culturale di entrambe le figure professionali;
  • limitare la spesa per analisi cliniche e visite specialistiche, nella misura in cui queste derivino da un tentativo di lettura di ogni tipo di disagio all'interno di un modello esclusivamente biologico;
  • ridurre le liste d’attesa.

L’équipe coinvolta nella sperimentazione

Raccolta ed Analisi Dati Sperimentazione a cura di:

Dott. Antonio Giglio, Psicologo; Dott.ssa Irene Stefanizzi, Psicologa; Dott.ssa Roberta Dolce, Psicologa.

Psicologi e MMG che si affiancano all’interno degli Studi:

Dott.ssa Angela Antonaci, Psicologa/Psicoterapeuta - Dott. Antonio Antonaci, MMG Galatina

Dott.ssa Federica Zizzari, Psicologa/Psicoterapeuta - Dott. Luigi Stifani, MMG Neviano

Dott.ssa Elisa Corrado, Psicologa/Psicoterapeuta - Dott. Antonio Vaglio, MMG Aradeo

I professionisti sono presenti presso gli ambulatori 2 volte a settimana, una di mattina e una di pomeriggio, al fine di coprire diverse tipologie di utenti.

Coordinatrice del Progetto:

Dott.ssa Ornella Gidiuli, Psicologa/Psicoterapeuta Area Dipendenze A.T.S. di Galatina

Supervisori Sperimentazione:

Dott. Antonio Dell’Anna, Dirigente Psicologo/Psicoterapeuta del Consultorio Familiare di Galatina Dott. Giuseppe Luigi Palma, Dirigente Psicologo/Psicoterapeuta presso l’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, già Presidente Nazionale dell’Ordine degli Psicologi

Questo primo importante appuntamento di Incontro/Confronto per gli “addetti ai lavori”, attori della sperimentazione in corso, ha visto la presenza e la partecipazione del Direttore del Distretto Sanitario di Galatina, Dott. Cosimo Esposito, dell’Assessore ai S.S. di Galatina, Dott. Antonio Palumbo, della Presidente A.S.P. Istituto Immacolata di Galatina, Francesca Fersino, e della Responsabile dell’Ufficio di Piano A.T.S. di Galatina, dott.ssa M. Teresa Bianco.

Tutti i partecipanti hanno espresso una chiara e forte volontà di dare continuità a tale esperienza i cui frutti, a detta degli stessi Medici di Medicina Generale, si stanno cominciando a raccogliere adesso. Sono proprio loro a riportare, con entusiasmo e dovizia di particolari, i casi di loro pazienti in cui è risultato particolarmente evidente il benessere raggiunto grazie alla collaborazione, fianco a fianco, tra Medico e Psicologo.

Volley: Efficienza Energia Galatina vs Olimpica Avellino 3-0

Archivio video