aufheben live nella vecchia sedeDopo un anno d’attesa, il circolo Arci Eutopia è pronto a ripartire in quarta: è fissata per stasera l’inaugurazione del nuovo spazio (in via Montecassino, al civico 14) allestito dall’associazione che in questi anni è stata presidio di socialità e promozione culturale all’interno del proprio territorio. Il via alle attività nella nuova sede arriva dopo dodici mesi di sudata riorganizzazione in seguito alla chiusura – il 31 dicembre scorso – del vecchio e simbolico circolo di corte Santo Stefano.

Una lunga riflessione ha accompagnato i lavori per la riapertura (realizzati grazie alle mani e alle teste dei tanti soci che hanno contributo – fisicamente e non solo – a costruire la nuova realtà di Eutopia) che già con il programma di stasera si prospetta piena di spunti (a partire dalle 20 porte aperte ai tesserati Arci) e poi con il calendario delle prossime settimane si mostra densa di “anteprime” su quelli che saranno, da qui al futuro, i fili rossi che l’associazione seguirà con le sue attività.

Intanto stasera “Bonasòrta”: è questo il nome che il circolo ha dato alla giornata dedicata ad un nuovo inizio di Eutopia, nel nome del festeggiarsi e augurarsi reciprocamente il bene e la lunga vita. Il pezzo forte saranno le selezioni di Chordz, che a partire dalle 22 si accomoderà alla console del rinnovato spazio sociale galatinese. Ma le attrazioni toccheranno tutte le forme d’espressione: è pronta la mostra di Alberto Caroppo, che resterà visitabile fino al 29 dicembre. Il fotografo originario di Giuggianello sarà il primo ad esporre i propri lavori nella galleria artistica allestita nella nuova sede del circolo. Sarà invece l’artista e illustratore Gianle, altro grande amico dell’Eutopia, a portare una delle sue installazioni per brindare alla nuova casa dell’associazione; è invece di tipo “sonoro” l’installazione che sarà curata da Valentina Marra e Matteo Luceri, musicisti che sono da sempre parte integrante della grande famiglia Eutopia, e che insieme hanno dato vita al duo “Aufheben” (violino e i synth). Grande curiosità poi per l’innovativo “sound painting”, un programma interattivo curato da Andrea Nico, che i promotori del circolo invitano a scoprire all’interno dell’inaugurazione.

Un ricco programma che fa da preludio al calendario già ufficializzato delle prossime settimane: venerdì 22 spazio agli stornelli di Andrea Cataldo: il musicista sarà ospite del club per la raccolta fondi finalizzata alla realizzazione del film “A Sud della Musica – La voce libera di Giovanna Marini” prodotto da MeditFilm. Il giorno dopo, sabato 23, il dj set “Hey Ho Let’s Go Rock”, mentre il 30 dicembre si torna alla musica dal vivo con la band “The Kalweit Project”.
Già in programma, l’8 gennaio, un incontro all’interno del circolo con l’”Università Popolare” di Galatina: il faccia a faccia tra le due associazioni, che si racconteranno a vicenda, è inserito nel programma degli “Appunti di Comunità”, una serie di inziative con cui l’Eutopia vuole aprirsi alla realtà circostante, per conoscerla e migliorarla. Nelle prossime settimane all’interno della nuova sede troveranno casa anche i prodotti e i mercatini curati dalla sempre vicina associazione “Salento Km0”.

“Ce ne sarà per tutti i gusti” assicurano dunque i soci dell’associazione, pronti a dare il via con nuovo vigore alle tante iniziative che hanno fatto conoscere l’Arci Eutopia in tutta la provincia: l’invito a scoprirne il nuovo volto è rivolto a tutti, da Galatina e non solo.    

#stavoltavoto #rivoluzioneculturale #elezionieuropee

Archivio video