amanteAncora una volta il candidato sindaco Giampiero De Pascalis millanta meriti per presunte agevolazioni ai cittadini da lui ottenute dopo incontri non confermati dal commissario Guido Aprea. 

In merito al pagamento della prima rata Tari ci tengo a precisare che il termine ultimo per poter pagare senza incorrere in sanzioni è il 17 luglio (essendo il 16 festivo) e non, come falsamente sbandierato, il 31 luglio.

Già da anni, in base al Regolamento TARI, si può pagare entro trenta giorni dalla scadenza della rata senza incorrere in sanzioni che scatteranno inevitabilmente per tutti quei cittadini indotti in errore dall’errata indicazione di De Pascalis che potrebbe indurli a pagare dopo il 17 luglio. 

Non si può giocare con notizie completamente errate sulla pelle del cittadino!                        

Dispiace dover assistere a patetiche mistificazioni al solo fine di strappare consensi elettorali. Per quanto mi riguarda, mi impegnerò ad individuare e percorrere tutte le possibili strade per giungere ad un tributo meno oneroso e compatibile con le varie situazioni economiche di tutti i cittadini galatinesi.

Nu giurnu scei all'acqua - Yael Deckelbaum - prove Concertone

Archivio video
nuovo banner

Nuovi sapori col gusto della tradizione, e da oggi anche comodamente a casa tua

pizzicheria pastiadomicilio webEtnica, molecolare, fusion, fingerfood, streetfood, trashcooking etc.. : anche l’arte culinaria segue tendenze e mode che di anno in anno si rinnovano e moltiplicano. Leggi tutto...