forteVoglio ringraziare tutte la 1440 persone che hanno votato per il nostro progetto, scommettendo sulla nostra visione di Città Giusta.

Le preferenze espresse, pur essendo tante, non sono state sufficienti a traghettarci verso il ballottaggio, ma, da quel progetto e forti di quelle preferenze, ripartiremo per un’azione politica incisiva e determinata che si traduca in risultati concreti a vantaggio dei cittadini.

Ho sempre contrastato il disimpegno civico e la fastidiosa lagnanza di chi non fa nulla per cambiare lo stato di cose esistenti, per questo invito tutti ad andare a votare il 25 giugno per determinare al ballottaggio il Sindaco della Città.

Purtroppo nessuna delle due proposte ci rappresenta, essendo entrambe espressione della destra di questo paese e di un trasversalismo opportunista.

Deciderò valutando il minore dei mali, studiando attentamente le storie ed il vissuto di chi incarna le due coalizioni, valutando chi tra loro può dare maggiore credibilità al proprio programma elettorale.

Di una cosa sono certa non mi lascerò minimamente condizionare dalla possibilità di essere o meno presente in Consiglio Comunale, non essendomi mai lasciata condizionare dall’attaccamento ad un ruolo.

Ho già dimostrato di aver rinunciato alla carica di Vice Sindaco per il bene dei galatinesi, oggi piegati da un balzello che contribuii ad evitare lo scorso anno con le mie dimissioni.

Pertanto, l’invito ai miei elettori è di andare a votare liberamente senza pensare se e con quale delle due coalizioni io entri in Consiglio, ma valutando quale delle due sia più lontana da interessi particolari e possa rappresentare una maggiore opportunità per la città.

Noi continueremo anche fuori dal Consiglio Comunale a lavorare per realizzare la Città Giusta che sogniamo e che meritiamo.

Primo consiglio comunale di Galatina dell'amministrazione Amante

Archivio video

Nuovi sapori col gusto della tradizione, e da oggi anche comodamente a casa tua

pizzicheria pastiadomicilio webEtnica, molecolare, fusion, fingerfood, streetfood, trashcooking etc.. : anche l’arte culinaria segue tendenze e mode che di anno in anno si rinnovano e moltiplicano. Leggi tutto...