Un contributo di 3mila euro a sostegno della maternità. L’Ente bilaterale dell’artigianato pugliese (Ebap) dona tremila euro a favore delle titolari, socie, amministratrici e coadiuvanti di impresa che hanno partorito un figlio dal primo gennaio 2015 in poi. Va precisato, però, che tale importo è al lordo degli oneri fiscali e non è cumulabile con altre erogazioni a valere sul Fondo di sostegno alla flessibilità ed è erogabile fino ad esaurimento dei fondi.

Le richieste di contributo devono essere compilate sui modelli predisposti dall’Ente bilaterale, scaricabili dal sito www.ebapuglia.it oppure reperibili nelle sedi delle unità gestionali di bacino o presso le quattro associazioni datoriali (Confartigianato, Cna, Casartigiani, Claai) o le tre organizzazioni sindacali (Cgil, Cisl e Uil).

Le domande devono essere presentate o inviate all’Ebap Puglia. Per maggiori informazioni ci si può rivolgere agli uffici dell’Ebap, con sede a Bari, in via Re David, 12 oppure telefonando ai numeri 080.5248440 - 080.5242122.

Galatina: Caffè Letterario dell'IPAB

Archivio video